Capitali Europee

Libri su Irlanda: Il Giorno Che Incontrammo Roddy Doyle

libri-irlanda-giorno-incontrammo-roddy-doyle

Libri su Irlanda: ve ne consigliamo uno nato in Italia ma decisamente ad alto tasso di irlandesità: ambientato a Dublino, capitale dell’Isola di Smeraldo, è Il Giorno Che Incontrammo Roddy Doyle.

Libri su Irlanda: un viaggio dell’anima dall’Italia a Dublino

Per le strade di Dublino con ‘Il Giorno Che Incontrammo Roddy Doyle’: letteratura di viaggio e non solo

Così recita la quarta copertina di questo nuovo libro sull’Irlanda, appena uscito, proprio in occasione della celebrazione di San Patrizio il 17 marzo:

Massimo ama l’Irlanda. Si reca per un colloquio a Dublino dove, se assunto, potrebbe finalmente trasferirsi.

Andrà male.

Bob è un irlandese che gestiva, in Italia, il pub – rifugio di Massimo. Aoife, che si fa chiamare Laura, è sua figlia. Bob va a Dublino per il funerale del padre.

Laura ha promesso di raggiungerlo. In realtà la ragazza si reca in Irlanda per vedere Patrick, conosciuto in chat. Di Dublino è Deirdre: odia la Guinness, responsabile dell’alcolismo del padre.

A unire i personaggi ci pensa La donna che sbatteva nelle porte di Roddy Doyle. E alla presentazione di un altro libro di Roddy, si ritrovano tutti. Un autentico disastro. Deirdre, Massimo e Bob finiscono al pub con un’idea: cosa accadrebbe se…

Il libro rientra pienamente nell’ambito della letteratura di viaggio, ma in una maniera decisamente sui generis: mentre si viaggia per le strade di Dublino – una città definita spesso sfolgorante, nel libro – accompagnando i protagonisti del libro – un gruppo di italiani e irlandesi diversi per età e storie personali, ma in fondo con tanti punti in comune tra di loro – in realtà si finisce per viaggiare anche in una Irlanda altra, quella dello straordinario patrimonio culturale delle leggende celtiche irlandesi, che si ripresentano qua e là nel libro come sogni e suggestioni, e, talvolta, strizzando l’occhio al realismo magico di Neil Gaiman, con creature mitologiche e divinità che vivono nel nostro mondo, e per viaggiare tra le frustrazioni e le speranze di quei personaggi che, soprattutto, sono uniti dal loro sentirsi fuori posto e dalla ricerca della felicità.

Un libro che… piace agli irlandesi!

Catherine Dunne non ha certo bisogno di presentazioni: è la scrittrice irlandese più letta e amata in Italia. Ecco il suo giudizio sul libro:

« La scrittura di Max è fresca e divertente. Le sue osservazioni sull’Irlanda sono acute. Il Giorno Che Incontrammo Roddy Doyle indaga il senso di appartenenza e di dislocazione, tra letteratura e Guinness ».

Se soffrite di Mal d’Irlanda, dovete iniziare subito a leggerlo!

Facebook Comments
0 Comments
Share

Redazione

La Redazione di Travelroute.it è composta da autori che si occupano di scrittura in differenti ambiti. Attraverso questo blog vogliamo dare spazio alla nostra passione per il viaggio in tutte le sue forme. Collabora anche tu con noi per far crescere questo Blog. Recensioni o consigli sui viaggi che hai vissuto. Racconta il tuo viaggio, pubblica le tue foto e video.

Facebook Comments